versione Seneca Medea vv 926-958